formato raw e jpeg dell'immagine

Confronto tra formato foto: raw vs jpeg

La maggior parte degli articoli riguardanti l’utilizzo dei formati raw/jpeg da parte dei fotografi si riferisce alla questione come dibattito, mentre la decisione di utilizzare uno o l’altro, effettivamente, è relativa alla preferenza personale. È necessario conoscere e sperimentare ognuno dei limiti dei formati per prendere una decisione informata su quale tipo di file si adatta al proprio tipo di lavoro.

Più semplicemente, l’utilizzo di un’immagine jpeg è pari allo scatto multiplo di una pellicola che verrà sviluppato in un laboratorio. L’utilizzo di un file raw è simile, quindi, allo sviluppo di una pellicola, infatti, questi files vengono spesso definiti come negativi digitali. Entrambi i tipi di file provengono dalla stessa sorgente, ma la differenza è evidente quando si tratta di elaborare l’immagine finale.

Che cos’è un file JPEG?

Jpeg (acronimo di Joint Photographic Experts Group) è il formato di immagine predefinito per la maggior parte delle fotocamere, inclusi i DSLR. Per creare una jpeg, la fotocamera prende le informazioni ottenute dal sensore di immagine e utilizza un algoritmo per comprimerlo in un formato visibile, omettendo tutte le informazioni sul file ritenuto irrilevante. L’immagine risultante è un file compresso a 8 bit con estensione file .jpg che può essere aperta in un computer senza ulteriori passi.

I file jpeg vengono scritti rapidamente sulla scheda di memoria e occupano solo una piccola quantità di spazio; poiché i file sono compressi, hanno una gamma dinamica minore e meno dettagli rispetto al sensore di immagine registrato durante la scansione dell’immagine.

Che cos’è un file raw?

formato raw e jpeg dell'immagineUn file raw è un file non elaborato e non compresso che si realizza prima di creare il jpeg predefinito. Non è, in realtà, un’immagine visibile finché non viene elaborata utilizzando un software di conversione, che calcola il livello di colore e di luminosità per ogni pixel. L’immagine raw non è influenzata dalle impostazioni della fotocamera per quanto riguarda il contrasto, la saturazione e altre regolazioni, quindi è probabile che abbia un aspetto piuttosto piatto quando viene convertito e visualizzato su un computer. L’immagine visualizzata sullo schermo LCD della fotocamera è in realtà un’anteprima jpeg basata sul modo in cui la telecamera elaborerà il file.

Ci sono momenti in cui ciascuna delle opzioni di formato è utile. Fondamentalmente, se stai decidendo tra il formato jpeg e raw, ricorda che la maggior parte delle fotocamere consente all’utente di scattare in entrambe le modalità, per cui in questo modo, sarai in grado di utilizzare immediatamente un file jpeg o scegliere di elaborare un file raw per un maggiore controllo artistico. E tu, lo sapevi già?

Condividi questo articolo