fotografare in movimento

Come fotografare soggetti in movimento

I fotografi o i semplici appassionati di fotografia sono costantemente alla ricerca della foto perfetta, capace di immortalare un attimo preciso con grande precisione e definizione dell’immagine. Facile a dirsi ma tutt’altro che a farsi, anzi probabilmente fotografare soggetti in movimento è una delle tecniche più complicate per i fotografi. Se però sei una persona testarda, alla ricerca dell’autoperfezionamento continuo e che non molla dinanzi alle prime difficoltà segui questo articolo, in cui ti spiegherò come fotografare soggetti in movimento utilizzando le tecniche più all’avanguardia del settore. Prima di “armarti” di una buona macchina fotografica, procurati anche tanta pazienza! Scopriamo come fotografare soggetti in movimento.

tecnica del panning foto testo 3Come fotografare soggetti in movimento: la tecnica del panning

Una delle tecniche migliori da utilizzare per sapere come fotografare soggetti in movimento è il panning. Questa tecnica prevede di seguire il soggetto in movimento durante lo scatto, sfocando lo sfondo e dando un senso di movimento alla foto. Questa tecnica è particolarmente indicata quando la traiettoria del soggetto è rettilinea, poiché già ne conosci il percorso. Come tempo di scatto ti suggerisco di partire da 1/30, ma se i risultati non sono ottimali puoi anche ridurre i tempi. La posizione è molto importante, quindi assicurati che durante lo scatto la tua foto non sia impallata da altri ostacoli o soggetti.

Occhio anche allo sfondo, se ha colori o forme troppo vivaci ed accesi potrebbe distogliere l’attenzione dal soggetto principale. Un treppiedi o un monopiede sarebbero degli strumenti ideali per eseguire una foto perfetta tramite il panning. A proposito di posizione, cerca di mantenerti parallelo rispetto al soggetto fotografato, in modo da ottenere una migliore messa a fuoco. Per avere uno sfondo ben sfocato ed omogeneo dovresti muoverti prima dello scatto e fermarti dopo la fine della foto. Ti avevo preannunciato che serviva molta pazienza per sapere come fotografare soggetti in movimento!

L’impostazione dei tempi dell’otturatore

Un’altra tecnica per fotografare soggetti in movimento riguarda l’impostazione dei tempi dell’otturatore. Bisogna innanzitutto mettere a fuoco il punto in cui passerà il soggetto, per poi fotografarlo al momento preciso del suo passaggio. Inoltre è opportuno usare tempi brevi, cioè 1/250 o anche meno. In questi casi ti può essere utile un cavalletto per una maggiore stabilità. Se la resa non è delle migliori puoi utilizzare un flash, ma fai sempre attenzione alla tipologia di illuminazione altrimenti il risultato potrebbe peggiorare ulteriormente. Ecco le due tecniche principali da ricordare per sapere come fare foto in movimento, le avevi mai sperimentate finora?

Condividi questo articolo