Fotografia istantanea

Fotografia istantanea: cosa c’è da sapere

La fotografia istantanea sta tornando ad avere successo, soprattutto tra i fotografi amatoriali e i giovani che la utilizzano come un modo per avere un ricordo tangibile dei bei momenti trascorsi con gli amici. Non si tratta di una tecnica particolarmente complessa, e non è utilizzabile per scopi professionali, ma può dare grandi soddisfazioni. Qui troverai alcuni consigli su questo tipo di fotografia, e su come muovere i primi passi senza sbagliare.

Fotografia istantanea, tutto quello che c’è da sapere

Tutti i trucchi per non sbagliare con la fotografia istantanea

Innanzitutto scegli la macchina fotografica che fa per te. Se è la prima volta che ti approcci alla fotografia puoi scegliere una vecchia Polaroid o un’altra macchina istantanea di seconda mano; i mercatini ne sono pieni, e non avrai difficoltà a trovare quella che fa per te. Le pellicole sono un po’ costose ma in compenso sono molto facili da trovare, basta andare in un qualunque negozio di fotografia. Sarai felice di scoprire che queste macchine fotografiche Polaroid macchina istantaneahanno una lunghissima durata e sono praticamente indistruttibili, dunque spendendo poco entrerai in possesso di un oggetto che userai per anni.

Dopo aver acquistato la pellicola, leggi bene le istruzioni di sviluppo: alcune pellicole hanno bisogno della luce del sole per svilupparsi, altre invece devono essere tenute coperte e non devono vedere neanche un raggio di sole. E ora viene la parte più divertente: uscire a fare fotografie! Ricorda che questo tipo di macchina fotografica non è particilarmente sofisticata, dunque avrai bisogno di molta luce per ottenere delle foto chiare. Sfrutta le giornate di sole il più possibile per dare sfogo alla tua creatività.

Le foto istantanee migliori sono quelle che ritraggono le persone: queste macchine fotografiche non sono fatte per immortalare paesaggi o fare foto panoramiche, dunque sfruttale per la ritrattistica, le foto ricordo, o la street photography: darai vita a immagini creative e dal sapore decisamente vintage.

Se pensi che le tue foto siano particolarmente valide, puoi acquistare uno scanner apposito e digitalizzare le immagini, per condividerle con altri appassionati di questo stile unico, e magari creare un sito tutto tuo. Per quanto riguarda le foto stampate, puoi conservarle in maniera ottimale mettendole in apposite scatole, metodo che ti permetterà anche di catalogarle comodamente con delle etichette.

Un ultimo consiglio: se le pellicole necessitano di oscurità per essere sviluppate, assicurati di portare con te una buona copertura. Ora hai le basi per iniziare a scattare: sei pronto?

Condividi questo articolo