I luoghi più inquietanti da fotografare

I luoghi più inquietanti da fotografare

Il mondo è bello perché vario, ed i diversi scenari sparsi qua e là per il globo sono una vera manna dal cielo per i fotografi alla ricerca di scatti originali e luoghi insoliti. C’è chi ama la fotografia subacquea, chi ama la fotografia in bianco e nero, chi ama fotografare panorami mozzafiato e chi invece si diverte a fotografare soggetti in movimento. E poi c’è chi, spinto dalla voglia di esplorare e di conoscere nuovi mondi, si avventura in luoghi tetri e sconosciuti per trovare nuove prospettive di fotografia. Scopriamo quali sono i posti più inquietanti da fotografare, un tour per cuori coraggiosi ed impavidi.

I luoghi più inquietanti da fotografare

La città fantasma di Pripyat

Pripyat è purtroppo il simbolo vivente del disastro nucleare di Chernobyl, diventata una città fantasma che a distanza di molto anni riporta ancora le ferite di quel tragico incidente. In modo particolare è decisamente inquietante il parco giochi completamente abbandonato a se stesso, da cui sembra poter comparire da un momento all’altro lo spaventoso pagliaccio assassino “It“. Se decidi di andarci prendi le giuste precauzioni, poiché sembra che ci siano ancora scorie radioattive, e chi c’è stato ha confidato di aver sentito sul viso il gelido tocco della morte.

Gulliver’s Travels Park

Tra i luoghi più inquietanti da fotografare si guadagna un posto il Gulliver’s Travels Park, un parco giochi aperto in Giappone nel 1997 ai piedi del monte Fuji. Il parco non ebbe molta fortuna e dopo 10 anni chiuse i battenti. Oggi campeggia l’enorme e grottesca figura di Gulliver steso a terra, dove molti turisti si recano per foto sicuramente fuori dal comune.

Lo Chateau Miranda, il castello infestato in Belgio

Chateau Miranda luogo inquitante da fotografareI castelli non possono certo mancare nella lista dei luoghi più inquietanti al mondo, ed infatti il nostro tour ci porta in Belgio alla scoperta dello Chateau Miranda. Si tratta di un maniero costruito da aristocratici sfuggiti alla Rivoluzione francese, diventato poi un orfanotrofio durante la Seconda Guerra Mondiale. Cadde in stato di abbandono, e molte persone vengono qui a caccia di fantasmi di cui si dice sia infestato il castello.

La chiesa di San Giorgio in Repubblica Ceca

Chiudiamo questo terrificante elenco dei luoghi più inquietanti da fotografare con la chiesa di San Giorgio in Repubblica Ceca, abbandonata dopo il crollo del tetto durante un funerale nel 1968. L’artista Jakub Hadrava ha realizzato delle statue di fantasmi, che danno un aspetto ancora più tetro e sinistro alla chiesa abbandonata. Dopo aver conosciuto i luoghi più inquietanti da fotografare, avresti il coraggio di recarti in uno di questi posti da brividi?

Condividi questo articolo