teoria dei colori fotografia

Teoria dei colori fondamentali per la fotografia digitale

Un aspetto della composizione fotografica spesso trascurato è il colore. Spendiamo un sacco di tempo e di energia pensando alla regola dei terzi, incorniciando, scegliendo tra composizioni orizzontali e verticali e profondità di campo. Ma le combinazioni dei colori utilizzate in un’immagine sono altrettanto importanti nel disegno visivo dello spettatore. Prendere familiarità con queste basi teoriche sui colori fondamentali per la fotografia digitale per fotografi significa portare le tue immagini ad un livello superiore.

Teoria dei colori fondamentali per la fotografia digitale

Per secoli è risultato che il colore ha effetti emotivi e fisiologici. Ad esempio, il rosso è stato dimostrato che aumenti la frequenza cardiaca e l’azzurro è associato ad un effetto calmante. Il colore può essere usato per creare armonia, designare meglio un soggetto in uno sfondo o suggerire dettagli altrimenti trascurati. Capire come il nostro cervello percepisca il colore e le basi e le sfumature delle tonalità primaria, sono utili informazioni nella realizzazione di fotografie veramente belle e di alta qualità. Per cui, la teoria dei colori fondamentali per la fotografia digitale è un sicuramente un passo avanti.

Teoria dei colori fondamentali per la fotografia digitale: colori primari

teoria dei colori fotografiaLa maggior parte di noi impara tutto sui colori primari fin dalla scuola elementare. Sono i colori fondamentali della fotografia digitale che non possono essere realizzati mescolando altre tonalità insieme e formano la base di un ventaglio di tonalità differenti. Mentre questi colori sono utilizzati da un artista standard tramite il rosso, il blu ed il giallo, molti fotografi preferiscono pensare in termini di spettro di colore RGB. Rosso, verde e blu, conosciuti come primari additivi, perché possono essere mescolati insieme per creare una luce bianca.

Teoria dei colori fondamentali per la fotografia digitale: colori secondari

I colori secondari per la fotografia digitale sono il risultato della mescolanza di due colori primari e sono il verde, l’arancio ed il viola.

Teoria dei colori fondamentali per la fotografia digitale: colori terziari

I colori terziari per la fotografia digitale sono realizzati combinando i colori primari e secondari. Non importa quale colore si sceglie di utilizzare, la parte importante della teoria dei colori risiede nelle varie relazioni tra i colori.

Teoria dei colori fondamentali per la fotografia digitale: colori complementari

Una delle relazioni più conosciute è tra i colori complementari per la fotografia digitale. I colori complementari si trovano l’uno di fronte all’altro sul ventaglio delle tonalità e sono in grado di creare un alto contrasto e dettagli molto visibili.

Questo articolo graffia solo la superficie della teoria dei colori. Più si capisce come il colore influenza le tue fotografie, più potrai prendere il controllo dei tuoi scatti e diventare un fotografo superbo. Non credi?

Condividi questo articolo